Donazione

Un’attrice della Scuola di Teatro Reginald-AUI, oggi molto apprezzata dal pubblico, anni fa, nell’iscriversi al corso “Conoscere se stesse attraverso il teatro”, ci portò un versetto del profeta Isaia dicendo: “Ecco, per me voi siete questo!”.   

Lei è Tania Camon e il versetto recita: “Tu rialzerai le fondamenta gettate da molte età e sarai chiamato il riparatore delle brecce, il restauratore dei sentieri” (Isaia 58:12)

Parole troppo alte per noi, ma che accogliamo con gratitudine e umiltà, riconoscendo in esse anche la missione che il Teatro Reginald-AUI si dà:

– Rialzare le fondamenta: attraverso lo studio del testo drammaturgico scelto, torniamo ad imparare, dai personaggi e dalla loro storia, quei modelli e quei principi che riedificano la vita di ognuna/o.

– Riparare le brecce: lungo i mesi di allenamento e di studio viviamo in un gruppo amorevole la possibilità di esprimere liberamente la nostra sofferenza e misurare le risposte che diamo con i modelli, i principî, le soluzioni alternative che l’elaborazione guidata in gruppo del “Metodo del Teatro del Profondo®” dona a ciascuna/o.

– Restaurare i sentieri: lungo questo cammino, là dove c’era una strada obbligata, siamo portati a vedere nuovi sentieri di conoscenza, che ci portano oltre le tante povertà culturali e spirituali che, a nostra insaputa, ci imprigionano e ci abbrutiscono quotidianamente, facendoci perdere il senso e la bellezza della nostra vita.

Molte persone che hanno frequentato la nostra Scuola possono testimoniare del miglioramento permanente avvenuto nella propria vita. Altri hanno potuto vedere un proprio caro riprendersi da uno smarrimento o da una sofferenza acuta. Altri sono testimoni del benessere e della speranza che hanno trovato con il Reginald-AUI disabili, donne vittime di violenza, adolescenti e giovani a rischio, stranieri. Anche molte persone del pubblico, che di anno in anno seguono con interesse i nostri spettacoli, possono testimoniare come anche da spettatore si possa essere coinvolti in riflessioni e motivati al cambiamento personale in favore della propria felicità.

La Scuola di Teatro Reginald-AUI è attiva con i suoi corsi:

  • Scuola di teatro per le diverse abilità
  • Conoscere se stesse attraverso il teatro
  • Teatro Ragazzi e giovani
  • Teatroterapia                                                                                                                                        

e per sostenerli abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

Il tempo a disposizione non è molto, perché l’anno scolastico è già avanzato, gli allievi sono già nei corsi e molte sono le borse di studio richieste e ancora non coperte, oltre alle spese di 9 mesi di scuola e d’allestimento dello spettacolo.

Per questo ci rivolgiamo a te, che hai dimostrato interesse per la nostra missione.

Aiutaci a sostenere il teatro che fa umanità!

Questa è un’occasione di vero impegno sociale-culturale per coinvolgere anche amici, parenti, e la tua comunità di riferimento. Ogni contributo in più è importante!

Grazie per quello che farai! Il tuo impegno può salvare molte vite che, prossime a noi, si smarriscono nell’indifferenza e nell’indifferenza affondano.

                                                                               Maria Grazia Silvi Antonini e Blanca Briceño                                                                               Direttrici della Scuola di Teatro Reginald-AUI.

Con la tua donazione possiamo:

.- Sostenere la cultura e l’arte che ubbidiscono ai principî del “fare umanità.”

.- Trasformare la sofferenza e il disagio di molti in una nuova vita.

.- Sollevare dalle povertà immateriali adolescenti, giovani, donne, disabili, stranieri.

Come donare:

 

A) PAYPAL: 

B) Bonifico Bancario:

Intestato a: Teatro Reginald-Centro di dramaterapia

IBAN IT09 M 07601 01000 000060729514 (per chi fa un bonifico dall’estero è necessario anche il codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX).

 

C) Bollettino postale:

Intestato a: Teatro Reginald-Centro di dramaterapia

c/c postale: 60729514 

CausaleFondo Maurizio Morello     

 

Contatti