Teatroterapia e drammaterapia

Centro di dramaterapia

del

Teatro Reginald-AUI

condotto da

Maria Grazia Silvi Antonini e Blanca Briceño

 

Presentazione

Giovedì 26 settembre 

ore 16,30-18,00

Via Moretta, 57/ATorino

L’origine

Fondato a Torino nel 1991 dalle artiste e dramaterapeute Fay Prendergast e Maria Grazia Silvi Antonini, è il ramo terapeutico del Teatro Reginald-AUI.   

Il Centro avvia fra i primi in Italia l’utilizzo della Dramatherapy di scuola inglese a conduzione artistica e non psicologica rivolta a bambini, adolescenti, giovani, adulti e in particolare donne, disabili e persone affette da disturbi psichici all’interno di scuole primarie e secondarie, centri diurni, in collaborazione con ASL e SERT, e contemporaneamente in spazi propri riservati ai soci dell’Associazione Teatro Reginald, con cicli d’incontri sia di gruppo che individuali e stages. Collabora con la rivista Artiterapie e partecipa a convegni, conferenze e seminari in Italia, Regno Unito, Venezuela.

Una scuola di pensiero

La dramaterapia del Teatro Reginald-AUI si sviluppa a partire dalla Dramatherapy come cammino alternativo e anche complementare alle terapie analitiche, come la psicanalisi e le psicoterapie, utilizzando la globalità dei linguaggi artistici e teatrali a scopo terapeutico.   

Nel tempo integra il metodo con l’apporto di ulteriori esperienze internazionali e interdisciplinari, come lo sviluppo del potenziale umano, etica, riflessione, cambiamento, pedagogia e andragogia così come elaborate dall‘AUI (Asociación Universitaria Interamericana – Caracas), e in particolare dalla dottoressa Consuelo Briceño Canelón, esperta internazionale di scienze dell’educazione.

Finalità

La dramaterapia del Teatro Reginald-AUI è una terapia breve che, nella maggioranza dei casi si risolve in alcuni mesi. Si svolge principalmente in cicli di incontri individuali, condotti in compresenza dalle dott.sse Maria Grazia Silvi Antonini e Blanca Briceño.   

Nel corso degli anni sono state risolte positivamente le più diverse situazioni di difficoltà, tra cui:

Donne: problematiche di genere vittime di violenza.   

Adulti: relazioni familiari complesse, separazioni dolorose, solitudine, bassa    autostima, problemi educativi.     

Ragazzi: difficoltà scolastiche, comportamentali, emotive, relazionali. Dipendenze e comportamenti a rischio.     

Persone con disabilità: ritardi cognitivi, psicomotori, del linguaggio. Autismo. Difficoltà di relazione. 

Condizioni acute di: ansia, paura, depressione, conflitti identitari e culturali, stati emotivi alterati.

Contatti

Dottoressa Maria Grazia Silvi Antonini:

Tel. fisso 011/710139 – Mobile 333.7458504

info@teatroreginald-aui.com

Solo su appuntamento

Via Moretta, 57/ATorino